Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

user_mobilelogo
FacebookTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed
Sudorazione notturna

Se durante la notte si inizia a sudare, è necessario comprenderne le ragioni, dal momento che può essere un sintomo di seri cambiamenti nell’organismo.


1. Le sudorazioni notturne nelle donne possono essere associate all'insorgenza della menopausa 

La sudorazione notturna nelle donne può essere correlata a cambiamenti nei livelli ormonali sorti a seguito della menopausa. 

Gli ormoni femminili sono regolati dall’ipofisi (o ghiandola pituitaria) e l'ipotalamo. Nell’ipotalamo è localizzato il centro della termoregolazione.  Brusche fluttuazioni nei livelli degli estrogeni portano il centro di termoregolazione a reagire con un innalzamento della temperatura, da qui le sudorazioni notturne.


Cosa fare?

1. Andare dal medico e controllare il livello degli ormoni femminili. Se si riscontra carenza di ormoni, possono essere integrati con appositi  medicinali.

2. Evitare alcool, caffè e cibi piccanti, che hanno effetto di aumentare la sudorazione.

3. Tale condizione può essere alleviata attraverso l’utilizzo di uno speciale phon per il letto.



2. La causa della sudorazione notturna può essere la tubercolosi

La tubercolosi è causata del Mycobacterium Tuberculosis (il bacillo della tubercolosi). Una volta ingerito, il micobatterio si deposita nelle cellule immunitarie. Seppur la temperatura corporea non supera 37-37,5°, la notte l’organismo risponde al Mycobacterium Tuberculosis con un aumento della sudorazione.

Cosa fare?

1. Al manifestarsi delle sudorazioni notturne, consultare un medico e fare una lastra dei polmoni.

2. Per non ammalarsi di tubercolosi, mantenere una distanza minima di 70 cm dalle altre persone, siccome l'agente eziologico della tubercolosi si trasmette per via aerea.


3. La causa della sudorazione notturna può essere un linfoma ( tumore del sangue).

Quando un globulo bianco del sangue (linfocita) si trasforma in una maligno, cessa di svolgere la sua funzione, tuttavia continua ad inviare impulsi al centro di termoregolazione, con conseguente lieve aumento della temperatura (circa 37°), quindi la sudorazione notturna.

Cosa fare?

Un semplice esame del sangue aiuterà a determinare se la sudorazione notturna sia associata ad un linfoma. La medicina moderna cura con successo i linfomi.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

PageRank Checker
BlogItalia - La directory italiana dei blog
[Valid RSS]

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di più poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies.