Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

user_mobilelogo
FacebookTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed
Sinusite

Cos’è la sinusite?

I seni mascellari si trovano a destra e sinistra del naso a cui sono collegati mediante strette cavità dette osti. Durante un raffreddore o un’infezione, la mucosa nasale si gonfia e, a seguito della chiusura delle osti dei seni, vi si accumula il muco, che si trasforma poi in pus.


Ad esempio, una persona inizia con un raffreddore, una malattia virale. Dopo 4-5 giorni l’infezione batterica si sviluppa in rinosinusite, che può diffondersi a tutti i seni. Il pus può essere identificato mediante un esame radiografico.

Causa di sinusite può essere un dente malato o addirittura una sfortunata seduta dal dentista, parte del materiale di otturazione può entrare nel seno mascellare e causare infiammazione.


Il naso non è collegato soltanto con il seno mascellare. Le osti lo collegano con i seni frontali, etmoidali e sfeinoidali. Se i seni mascellari sono infiammati, con il tempo, la stessa cosa accadrà con il resto dei seni paranasali, sorgeranno gravi complicanze, la più comune dei quali è la meningite.


Come trattare la sinusite?

Non è opportuno trattare la sinusite con il calore, il pus potrebbe penetrare nel cervello. Se la respirazione nasale diventa difficoltosa, è necessario consultare un medico-otorinolaringoiatra. Per il trattamento della sinusite sono utilizzati antibiotici  e farmaci vasocostrittori.

Il trattamento più comune e doloroso della sinusite è la puntura, effettuata in anestesia locale. Tale metodo consiste nel perforare la parete del seno con uno speciale ago, drenare il pus ed effettuare un lavaggio del seno.

Diversi anni fa, nell'arsenale dei medici, è comparso un nuovo trattamento indolore della sinusite senza forature, il metodo YAMIK. L'essenza del metodo sta in un catetere sinusale inserito nella cavità nasale per generare una pressione controllata (cioè, positivo-negativo) così che il pus contenuto nel seno sia facilmente drenabile attraverso le osti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

PageRank Checker
BlogItalia - La directory italiana dei blog
[Valid RSS]

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di più poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies.