Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

user_mobilelogo
FacebookTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed
fegato

Questi tumori possono verificarsi in chiunque, e si possono diagnosticare con un'ecografia del fegato.

L’emangioma del fegato è una formazione benigna, che si presenta sotto forma di un groviglio di vasi sanguigni. Le dimensioni degli emangiomi variano da diversi millimetri a 10 centimetri. L’emangioma è un tumore estrogeno-dipendenti, per cui è più comune nelle donne.


L’emangioma non degenera in cancro.

Non vi sono casi conosciuti di emangiomi mutati in tumore maligno.

Nella maggior parte dei casi l’emangioma epatico è asintomatico.

Il sanguinamento dal fegato può essere fatale.
L’emangioma può crescere in dimensioni fino a lacerarsi. La rottura di un emangioma è mortalmente pericoloso, in quanto è molto difficile fermare un'emorragia epatica.


Diagnosi

L’emangioma può essere diagnosticato con un’ecografia del fegato. Nel caso a seguito di ecografia epatica non sia ancora possibile essere certi della diagnosi, si procede con una tomografia computerizzata o un risonanza magnetica con mezzo di contrasto.


Trattamento

Non esistono medicinalii per il trattamento degli emangiomi.
Se il tumore è di piccole dimensioni e non aumenta nel tempo, non è richiesto nessun trattamento. Il paziente deve rimanere soto la supervisione di un medico e sottoporsi ecografia epatica di controllo una volta all'anno.
Se emangioma è grande, esso deve essere trattato. Ci sono diversi modi per rimuovere gli emangiomi. Nella maggior parte dei casi, il medico attraverso l’utilizzo di un catetere entra nei vasi sanguigni che alimentano il tumore, al fine di saldarli, e così che il tumore muoia. Se un emangioma ha raggiunto proporzioni enormi, il paziente dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico, durante il quale l’emangioma viene rimosso insieme con una parte del fegato. Se l’emangioma aderisce completamente al tessuto del fegato, sarà necessario un trapianto di fegato.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

PageRank Checker
BlogItalia - La directory italiana dei blog
[Valid RSS]

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di più poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies.