Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

user_mobilelogo
FacebookTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed
Bacio

Baciare allena il sistema cardiovascolare

Durante il bacio vengono liberate nel sangue sostanze che stimolano il sistema cardiovascolare. Aumenta la frequenza cardiaca e la gittata cardiaca. Come risultato, il sistema cardiovascolare diventa maggiormente resistente allo stress.

Stimola il sistema immunitario

Durante un bacio avviene uno scambio di microflora contenuta nella cavità orale.

Ma è benefico solamente se si bacia una sola persona cara.

ATTENZIONE!

Baciare più persone a caso è pericoloso. Il fatto è che, attraverso un bacio si può contrarre l'herpes, la sifilide e la mononucleosi infettiva.

Il virus dell'herpes si deposita nei gangli nervosi e, occasionalmente, si manifesta come un prurito sulle labbra o sui genitali. E’ pericoloso perché può causare meningite, encefalite, e anche sepsi. L’ herpes è pericoloso soprattutto per una le donne incinta.

Un persistente herpes sulle labbra (sifiloma iniziale) è  il primo segno della sifilide. Un secondo segno di sifilide è il cosiddetto “collare di Venere”, macchie bianche sulla pelle intorno al collo. La sifilide è estremamente pericolosa perché può causare gravi danni cerebrali.

La mononucleosi infettiva è spesso chiamata "la malattia del bacio". L'agente che causa la mononucleosi infettiva è il virus di Epstein-Barr, e una delle caratteristiche principali è l’incremento dei linfonodi cervicali e ascellari. Si osservano inoltre sintomi simil-influenzali: febbre e brividi.

Commenti   

+1 #1 Michele 2014-11-04 16:13
:-? :eek:
Articolo alquanto inquietante... effettivamente fa riflettere sui rischi legati ad un'attività piacevole, quale il bacio.
Spero lo leggano con attenzione in particolare gli adolescenti, e che ne traggano insegnamento. Ricordandosi sempre che si contrae una malattia, non bisogna vergognarsi, ma rivolgersi ad un medico, prima di scontarne pericolose conseguenze! :oops:
Brava Camilla, continua così! :lol:
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

PageRank Checker
BlogItalia - La directory italiana dei blog
[Valid RSS]

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di più poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies.