Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

user_mobilelogo
FacebookTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

Abbiamo già parlato tempo fa dei fastidi che si possono provare stando seduti. Fra questi, il più comune sono le emorroidi.

 

Questa patologia è causata da molteplici fattori, uno fra tutti la sedentarietà: lavorando infatti passiamo sempre più ore, troppe ore, seduti nella stessa posizione, e questo può portare a molteplici fastidi, fra i quali appunto le emorroidi.

Talvolta si afferma di "avere le emorroidi", riferendosi a quel famoso disagio che interessa la zona ano-rettale e che può causare dolore, prurito, senso di pesantezza e a volte sanguinamento. In realtà, le emorroidi sono cuscinetti di tessuto vascolare localizzati nella parte terminale del retto.

 

In condizioni normali non ci si accorge della loro presenza ma, in particolari circostanze, le emorroidi possono gonfiarsi determinando i sintomi di quella che è la malattia o patologia emorroidaria.

Alcuni fattori possono predisporre alla malattia emorroidaria, come ad esempio:

  • vita sedentaria, viaggi frequenti, fumo;
  • familiarità;
  • dieta povera di acqua e fibre;
  • stitichezza/diarrea;
  • gravidanza, parto, ciclo mestruale;
  • sport come ciclismo, motociclismo, equitazione, bodybuilding.

La patologia emorroidaria è una delle manifestazioni di insufficienza venosa più comuni e costituisce una patologia ano-rettale molto diffusa. 

 

 

La correlazione tra emorroidi esterne e stile di vita potrebbe avere origini psicosomatiche, essere imputabile allo stress o essere legata alle nostre abitudini quotidiane. Migliorare il nostro stile di vita e adottare rimedi mirati può aiutarci ad arginare il disagio della malattia emorroidaria.

Tra le abitudini a cui è bene prestare attenzione:

  • sedentarietà e condizioni di lavoro;
  • abuso di tabacco;
  • pratiche sessuali;
  • lunghi viaggi.

Sul sito Proctosoll sono presenti numerosi approfondimenti sul tema emorroidi, con consigli per uno stile di vita sano ed informazioni utili per alleviare i sintomi del disturbo emorroidario.

 

 

Buzzoole 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

PageRank Checker
BlogItalia - La directory italiana dei blog
[Valid RSS]

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di più poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies.