Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

 

Il colore nero del riso Venere è dovuto all'elevato numero di antociani presenti in esso. Tali sostanze, fra gli effetti benefici, sono anche anti-cancro.

Il riso nero è ricco di fibre, vitamine del gruppo B e potassio, antagonista del sodio. Proprietà del potassio è quella di rimuovere dall'organismo i liquidi in eccesso e ridurre la pressione sanguigna.

 

Mentre il riso bianco è un prodotto con un alto indice glicemico, che una volta nel corpo, porta ad un aumento immediato di glucosio, rilascio di insulina ed un forte senso di fame. Il riso nero è ricco di fibre ed è uno dei prodotti con un basso indice glicemico, quindi non aumenta l'appetito.

Come scegliere il riso nero

Meglio acquistare sempre il riso in contenitori sigillati sottovuoto.

Come conservare il riso nero

 

Mettere il riso nero con la testa d'aglio in un barattolo sigillato ermeticamente e conservare in un luogo buio.

Come cucinare il riso nero

Lavate il riso sotto l'acqua corrente, mettetelo in ammollo per 30-60 minuti e cuocetelo.

Potete preparare una gustosa insalata di riso nero, agrumi e olio d'oliva.

 

Joomla SEF URLs by Artio