Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Prezzemolo a radice

La vitamina C contenuta nel prezzemolo a radice è quattro volte più elevata di quella contenuta nel limone.

Il prezzemolo a radice (Petroselinum crispum var. tuberosum) è un prodotto sano, ricco di fibra grezza. Contiene una quantità elevata di vitamina C: 100 grammi prezzemolo a radice contengono 4 volte più vitamina C di 100 grammi di limone!

Il prezzemolo a radice è una fonte di vitamine A, B1 e B2. Contiene inoltre molta vitamina K, che favorisce la coagulazione del sangue e previene lo sviluppo dell’osteoporosi.

Come scegliere il prezzemolo a radice?

Scegli un prezzemolo a radice di medie dimensioni senza ammaccature o marciume. Se si propende per il prezzemolo a radice essiccato, prestare attenzione alla data di scadenza stampata sulla confezione.

Come conservare il prezzemolo a radice?

Mettere il prezzemolo a radice fresco in un sacchetto di carta e conservare in frigorifero per massimo una settimana. Per essiccare il  prezzemolo a radice per un uso futuro, grattugiare la radice fresca, collocare in un luogo fresco e ventilato per 24 ore o per 2-3 ore nel forno. Posizionare il prezzemolo a radice essiccato in contenitori ermetici e conservare a temperatura ambiente al riparo dalla luce del sole.

Come cucinare il prezzemolo a radice?

Mangiare il prezzemolo a radice fresco, anche preparando una insalata fresca con prezzemolo a radice, carote, mela verde e yogurt magro.

Joomla SEF URLs by Artio