Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

user_mobilelogo
FacebookTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

Luogo di nascita della feijoa è il Sud America. Fin dai tempi antichi, i nativi hanno usato questa bacca per l’alimentazione, ma gli europei scoprirono la feijoa solo nel XIX secolo.

La feijoa contiene grandi quantità di iodio, che supporta la funzione della ghiandola tiroide, che produce ormoni necessari per l’organismo. Solo due bacche di feijoa sono in grado di soddisfare il fabbisogno giornaliero di iodio.

La feijoa contiene due volte più iodio dei cachi, e tre volte in più rispetto al pera.

Come scegliere la feijoa?

Si consiglia di scegliere frutti dall'acceso colore verde e senza danni. Nel frutto maturo la polpa è trasparente. Se la polpa è bianca e opaca, significa che il frutto è acerbo, e se marrone, indica che il frutto è rovinato.

Come conservare la feijoa?

Le feijoa acerbe sono sode al tatto e maturano perfettamente in ambienti chiusi. Ma le bacche non amano ambienti soffocanti. Il frutto maturo è morbido al tatto ed è necessario consumarlo immediatamente o trasformalo, per esempio, preparando un marmellata.

Come usare la feijoa?

La feijoa è meglio se consumata fresca, ma possono essere preparate ottime marmellate.

Marmellata di feijoa

Taglia le bacche di feijoa, inseriscile in un frullatore, aggiungi un pò di zucchero e frulla il tutto. Riponi la marmellata in vasetti pastorizzati da conservare in frigorifero.

Buccia della feijoa

La buccia Feijoa può essere essiccata e aggiunta al tè al posto del limone.


Insalata di feijoa con barbabietola

Trita finemente le feijoa e le barbabietole bollite, aggiungi un pò di olio vegetale e mescola.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

PageRank Checker
BlogItalia - La directory italiana dei blog
[Valid RSS]

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di più poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies.